Lezione di cioccolato… Buona Pasqua!

La Pasqua è alle porte e ovviamente più che la colomba, tutti aspettano l’arrivo dell’uovo un po’ come la calza della befana!

C’è chi si contiene e si limita a prendere un buon e sano uovo al cioccolato fondente e c’è invece chi si butta nella cioccolosità più cioccolosa dei rinomati kinder, cioccolato e nocciole, cioccolato bianco e chi ne ha più ne metta!

Diciamo che un po’ come in tutte le festività è giustificato lasciarsi andare ma, dato che la voglia di cioccolato non ci prende solo una volta all’anno, vi suggerisco le prossime volte di provare il cioccolato fondente almeno 65% di cacao. Certo per gli amanti del cioccolato al latte non c’è partita e tutti voi me lo potrete confermare, ma se cercate un rapporto più salutare anche in quei giorni in cui non vedete altro che una golosa barretta, c’è sempre una prima volta e come dico sempre: è tutta una questione di abitudine!! Sono sicura che se inizierete ad approciarvi al cioccolato fondente, automaticamente i dolci più zuccherosi quasi vi daranno fastidio…

Tutti abbiamo sentito dire che il cioccolato (quello buono quindi con un alta percentuale di cacao…) è un aiuto per la nostra salute e quindi direi di andare un po’ più a fondo:

-buon antiossidante: 100 gr di cioccolato fondente contiene circa 60 mg di flavonoidi

-combatte colesterolo cattivo LDL

-previene malattie cardiovascolari

-stimola produzione serotonina (ormone del buon umore)

-contiene ferro, fosforo, potassio e magnesio

e poi, se volete festeggiare la Pasqua un po’ come San Valentino, direi che un pezzettino di cioccolato di certo male non fa……….

Non mi resta che augurare buona Pasqua a tutti in compagnia con uno dei vostri più cari amici: il cioccolato😉

Questa voce è stata pubblicata il 6 aprile 2012. 1 Commento

Ambrogio, ho voglia di qualcosa di buono :)

Ciao ragazzi,

purtroppo nn riesco a togliermi quella sensazione di voglia di dolce dopo cena.

Il punto è uno: sono dipendente dalla frase “ho voglia di qualcosa di buono” , anche un biscotto me lo devo mangiare.

La colpa è tutta dello ZUCCHERO, quel cristallino dolce dall’aspetto innocente che si trova OVUNQUEEEEEEE!!

Iniziamo dalla colazione con i cereali fitness (proprio fitness….) per passare al pranzo con la pasta, lo spuntino con il caffè e qualche biscotto (oppure delle barrettine solo 80 Kcal..) e finiamo con un bell’ aperitivo nel weekend dove mangi quanto vuoi (tramezzini vari arrangiati con avanzi della settimana) e  Cocktail super zuccherati, tutto spendendo al massimo 20 Euro!!

Ma siiiiiii, tanto poi a cena non si mangia……………………

Non avete mai notato, ad esempio, che se mangiate parecchi carboidrati alla sera tipo (pizza, coca cola e dolce), la mattina dopo avete una fame bestia??? Quando vi alzate alla mattina con parecchia fame, pensate in cosa consisteva il menù della vostra cena…

RICORDATE: più consumate zucchero e più sarete insoddisfatti e avrete bisogno di altro zucchero. Si ragazzi diventa un pò come una droga, una dipendenza. Lo zucchero, infatti, ha una grossa influenza sul sistema nervoso causando all’inizio stimolazione e poi depressione con voglia di altro zucchero. Questo processo è dovuto dall’innalzamento alle stelle della glicemia (velocità in cui lo zucchero entra nel sangue) con una repentina risposta insulinica, la quale, inoltre, facilita il passaggio del glucosio alle cellule. Capite bene come lo zucchero sia il responsabile numero 1 del vostro aumento di ciccia!

Non dimentichiamoci, poi, che lo zucchero da cucina viene sottoposto ad una serie di trasformazioni industriali che distruggono tutte le vitamine (B1, B6, C ) e i sali minerali che contiene allo stato naturale e, per essere assorbito, li riprende dal nostro corpo … Per finire, l’effetto bianco cristallino si ottiene, al principio, con l’utilizzo di anidride carbonica e, per ultimo, con l’uso di coloranti derivati dal catrame (cancerogeni).

Qual è l’alternativa?

Lo zucchero integrale di canna contiene una minore percentuale di saccarosio, è più ricco di sali minerali(calcio, fosforo, potassio, zinco, fluoro, magnesio) e  vitamine (A, B1, B2, B6, C). Da non confondere con lo zucchero grezzo di canna il quale, avendo subito il processo di raffinazione, è molto simile a quello bianco da cucina.

L’estate si avvicina e il bisogno di togliere qualche tacca dalla bilancia preme! Quindi… STOP ai dolci!!

Se anche voi avete qualcosa da dire riguardo allo zucchero, pubblicatelo in risposta all’articolo qui nel blog!!!😉

Kiss.

80 voglia di pedalare :)

Che bello sabato scorso: blocco del traffico e strade libere!

Si, la causa inquinamento non c’entra una pippa, però Milano è un’altra cosa! Non sembra neppure di essere a Milano, ti rendi veramente conto che alla fine, si dica quel che si dica, questa città è davvero bella!

Zero macchine, zero inquinamento, la gente per le vie del centro sotto il sole ormai estivo a schivare gli amanti della corsa che partecipavano alla Stramilano e noi, biciclettati in preda a un mio raptus di follia, diretti verso Morimondo (40 Km da casa nostra)

La sera prima non avevo immaginato quanto potesse essere faticoso, avevo solo in testa una bella gita sportiva e le bisteccazze che ci avrebbero aspettato al Priore (trattoria rinomata del posto).

Ragazzi nn potete immaginare alle porta di Milano quanto verde c’è! Mi sembrava di essere in campagna!

Essondomi rimasta l’acquolina in bocca, oggi pomeriggio anche se ci toccherà respirare lo smog di queste stupide macchine, riprenderemo la bici, ma questa volta l’obiettivo sarà più semplice: il parco a 10 minuti da casa😉

Ecco alcune foto:

  

 

Amore mi passi il sale?

Amore mi passi il sale?

Quante volte a tavola chiedete a qualcuno di passarvi il sale per insaporire un po’ di più il vostro piatto? E quante volte vi siete sentiti dire: ” NO TI FA MALE” ??

Personalmente credo di avere con il sale un rapporto di amore e odio (non a caso sono proprio questi rapporti che ti mandano a male ehehheheh), odio quando assaggio pietanze troppo salate specialmente se si tratta di brodo o verdure mentre sulla carne rossa, magari cotta al griglia, qualche granello di sale rosa himalayano è una botta di vita!

In genere però posso ritenermi fortunata perchè al palato preferisco mille volte mangiare insipido che con un pizzico di sale in più. Dico fortunata perchè, come tutti sapete, il sale non fa male, di piùùùùùùùùù!!!

Per iniziare dosi eccessive di sale nella dieta favoriscono ipertensione arteriosa, malattie cardiovascolari, osteoporosi (eccesso di sale provoca perdita di calcio nelle ossa) e l’obesità, nonchè, care amiche, la CELLULITE!!

Consideriamo il fatto che un adulto in salute ha bisogno di 100-600 mg di sodio al giorno che corrisponderebbero circa a 0,3- 1,5 g di sale al giorno. Bene: noi ne consumiamo 10 volte di più!!!! Si stima che sulle nostre tavole il quantitativo di sale sia all’incirca di 12 grammi!!

Sicuramente una pasta o un piatto di carne insipida non è proprio il massimo del gusto, ma sono la prima che se si lamenta della ritenzione idrica o dei chili di troppo, cerca per lo meno di stare attenta! Tenendo inoltre presente che negli alimenti il sodio è già presente, ad esempio:

Contenuto di sodio negli alimenti (espresso in mg/100 g)

bistecca

salsiccia
pollolardosalmone frescosalmone affumicato
passera, sogliola
sardineostrica
prosciutto crudo
cavolo
crauti

asparago

parmigiano

salame

carne di tacchino

601100
506848520
80
40

73
1516
20
750

2

1602

1497

1015

pomodoro
ketchup
pisellipiselli in scatolapatate fritte
cipollacheeseburger

pane

pop-corn naturale

pop-corn salato

riso soffiato

latte intero di mucca

latte materno

cracker

3
1040
12301000
10589

584

3

1940

360

50

16

865

Per cercare di regolare la quantità di sale nella nostra alimentazione basterebbe eliminare i prodotti industriali come biscotti, merendine, cracker e limitare i prodotti sotto sale o trattati con sale come i salumi o i formaggi. Per insaporire le pietanze basterebbe provare ad usare un po’ di più le spezie, limone e aceto così da inventare anche piatti nuovi!

Cambiare abitudini alimentari, sottolineo di nuovo, è  davvero difficile, per alcuni davvero uno strazio però se dovete passare il tempo a lamentarvi e dare la colpa al mercato che non detta limiti, non risolverete mai nulla!

La scelta c’è, basta volerla!😉

IO = Rocky

Fantastico ragazzi oggi mi sono sentita Rocky al femminile! Dalle 10 alle 18 ho fatto finalmente una formazione interessante ed esplosiva: il kettlebell!!

Devo dire che oltre agli insegnanti davvero bravi tra cui Fabio Zonin  (RKC Senior) l’ambientazione ha fatto la sua parte! Avete presente le palestre di una volta? Quelle vere con sala in parquet per il corpo libero, le spalliere e i sacchi per la box; si certo gli attrezzi ci sono ma il vero lavoro lo fa il corpo!!! Mamma che bello! Appena sono entrata ho detto: ecco la palestra, ecco il vero fitness, per qualche istante con la mente sono ritornata a quando più piccolina mi esercitavo da sola nella taverna dei miei genitori con musica a palla, facendo esercizi no stop per migliorare nella forza e nell’elasticità ed essere al massimo nella danza (vi parlo di quando avevo 14 anni circa, ora che ci ripenso mi viene un po’ malinconia e di rabbia……grr).

La palestra si chiama Bulldog (non a caso🙂 ) se abitate a Milano in zona Loreto e vi interessano le discipline da combattimento, dateci un’occhiata😉

Un mix di professionalità e di voglia di fare da parte di tutti i ragazzi presenti che ha reso un workout davvero esplosivo, durante il quale, anche se si lavora singolarmente, si sente la fatica di tutti e in qualche modo si fa gruppo; non so se sono riuscita a rendere l’idea, é stato un po’ come l’atmosfera che si crea quando si fa Crossfit (avete presente la pubblicità della Reebok?) ovviamente il crossfit è una cosa diversa in quanto si tratta di un tipo di allenamento che ingloba diverse discipline, attrezzi e movimenti, tra cui il lavoro con le kettlebell, diciamo  il TOP😉

La kettlebell è un attrezzo che in genere si usa per fare personal training,  si tratta di una palla di ghisa con diverso peso (8, 12, 16, 18,20, 24 etc fino ai 44 Kg) la quale ti permette di effettuare un lavoro totale di forza e potenza: braccia, gambe, schiena, glutei lavorano in sincro per arrivare ad eseguire esercizi precisi! Inoltre è figa perchè la puoi portare dove vuoi in palestra come al parco o in casa!

Ecco un video per darvi un’idea più precisa:

Insomma mi è piaciuto un sacco e mi ha dato una vera botta di vita, infatti domani invece di starmene sul divano, ne approfitto del blocco del traffico per farmi una bella scampagnata in bicicletta, destinazione Morimondo (calcolando che parto dalla Stazione Centrale direi un bel pezzo🙂 )

Buon weekend a tutti, specialmente a voi sportivi😉

Mc Donald’s I’m Lovin’It ????? Esperimento concluso!!!

Finalmenteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!

Invece di far passare 2 settimane, ho fatto passare la bellezza di 2 mesi! Ahahahah scusate mi sono un attimo confusa………………..

Ma siiiiiiiiiiiii!!! Ho visto che nulla cambiava, tutto era spaventosamente e direi schifosamente rimasto intatto e quindi me la sono presa un po’ più comoda e poi, sicuramente non avrò ribaltato l’economia dei Fast Food, ma di certo un piccolo obiettivo sono riuscita a raggiungerlo…!!

Guardate qui😉

Se anche voi siete rimasti colpiti così tanto da aver cambiato idea di fronte all’insegna luminosa di Mc, ditemelo! Sarò contenta di aver portato un pizzico di salute in più nella vostra vita ihihihih😉

 

O-Zone… party and fitness!!!

Ciao Ragazziiiiiiiiiiiiiiiii!!!

Quanto tempo, lo so, ma non mi sono dimenticata nè di voi, nè di “nonlovolevo” e nemmeno del panino Frenz (Mc Donald’s, è ancora qui e non mi molla…….). Ci sono dei progettini in canna che fra poco vedrete… quindi stay tuned😉

Nel frattempo vi lascio con un video spettacolare dove mi troverete in una veste tutta nuova.

O-Zone, centro fitness and wellness, mi ha ospitata per raccontarvi come sport e divertimento insieme facciano scintille!!!

BUONA VISIONE:

O-Zone presents Golden Night